PostHeaderIcon Proroga Validità soggetti accreditati Albo per l’erogazione dell’Assistenza Domiciliare Distrettuale

Si comunica che con determinazione n. 766 del 04-05-2017 si è prorogata la validità del’ALBO di cui all’oggetto dal  01-05-2017 al 15-06-2017 nelle more dell’epletamento del nuovo Bando ( già pubblicato)  per l’istituzione del nuovo registro dei soggetti accreditati.

det_766_04-05-2017

PostHeaderIcon AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE REGISTRO SOGGETTI ACCREDITATI PER SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE

AVVISO PUBBLICO PER ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI SOGGETTI ACCREDITATI PER L’ EROGAZIONE DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA A FAVORE DI PERSONE ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI, DISABILI ADULTI E MINORI NEL DISTRETTO SOCIALE VT4 IN ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO APPROVATO DALLA CONFERENZA DEI SINDACI E ADOTTATA  DAL COMUNE DI VETRALLA  IN VESTE DI CAPOFILA CON  DELIBERAZIONE DI C.C   N 81    DEL 01-12-2016- VALIDITA’  ANNUALE .

Avviso approvato con determinazione del Responsabile del Settore III  n. 735 del 27-04-2017 ( vedi pubblicazione Albo Pretorio on line del Comune di Vetralla)  pubblicato sul sito del Comune di Vetralla il 28-04-2017.

scadenza presentazione istanze entro le ore 12.00 del 18-05-2017

det_735_27-04-2017;

AVVISO ISCRIZ REGISTRO_1;

Modulo 1;

Modulo 1 bis;

ALL A-B-C-D-E;




PostHeaderIcon NUOVO BANDO HOME CARE PREMIUM 2017

Si comunica ai cittadini residenti nei Comuni del Distretto Sociale VT4 ( Vetralla, Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Capranica, Carbognano, Caprarola, Monterosi, Oriolo Romano, Ronciglione, Sutri, Vejano e Villa San Giovanni in Tuscia) che l’INPS ha pubbicato il 28-02-2017 e ripubblicato con aggiornammento il 09-03-2017 il Bando Home Care Premium 2017 con notevoli cambiamenti rispetto ai precedenti Bandi. Qui sotto il link per il download del Bando HCP 2017 o il download diretto.  I candidati al beneficio oltre che avere certificata una disabilità, devono  avere i seguenti requisiti:

dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ed i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici, nonché, laddove i suddetti soggetti siano in vita, i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione, i parenti e affini di primo grado anche non conviventi, i soggetti loro legati da unione civile e i conviventi ex legge n. 76 del 2016.

Si informa altresì che lo Sportello Sociale del Comune di Vetralla si rende disponibile ad accogliere i candidati al beneficio HCP nel supportarli e orientarli nell’effettuare la Domanda online che a differenza degli anni precedenti va fatta utilizzando il PIN DISPOSITIVO INPS che i singoli cittadini sono già in possesso o che possono richiederlo ( recandosi all’INPS o via web).

La procedura per l’acquisizione online della domanda sarà attiva dalle ore 12,00 del giorno 1/03/2017 fino alle ore 12,00 del giorno 30/03/2017.

L’Istituto INPS, entro il 20/04/2017 pubblicherà sul sito internet www.inps.it, nella specifica sezione riservata al concorso, la graduatoria delle pratiche i cui beneficiari sono ammessi alla prestazione.

Dopo la pubblicazione della graduatoria, a decorrere dal 27 aprile 2017 ore 12.00, sarà possibile presentare nuove domande, sia per coloro che non hanno già presentato domanda entro il 30 marzo 2017 sia, solo in caso di aggravamento, per gli idonei che hanno già presentato domanda entro i predetti termini. Le nuove domande accolte comporteranno l’aggiornamento della graduatoria degli idonei e saranno ammesse in graduatoria il trentesimo giorno a decorrere dalla data di presentazione. La graduatoria verrà aggiornata il primo giorno lavorativo di ogni mese e sarà pubblicata sul sito dell’Istituto. Le nuove domande inoltrate online, saranno valutate secondo i criteri e con le modalità di cui al presente Bando.

https://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=;0;9653;9655;9656;&lastMenu=9656&iMenu=13&iNodo=9656&ipagina=1&smateria=&sareadirigenziale=&iscadenza=0&inumeroelementi=10&itipologia=2&idettaglio=1

Download diretto

Bando_Pubblico_HCP_2017_aggiornato_al_09-03-2017;

Guida_alla_compilazione_Domanda_Assistenza_Domiciliare;

Orario Sportello 10-12 Lunedì-Mercoledì-Venerdì

Piazza San Severo 10/11 01019 Vetralla

tel. 0761461688 – Dott. Giuseppe Vella-

PostHeaderIcon RILEVAZIONE DATI MINORI 2015

PER LE ASSISTENTI SOCIALI

SI PREGA DI VISIONARE IL QUESTIONARIO E COMPILARLO

Questionario_Guida_rilevazione MFFO 2015_lazio

PostHeaderIcon Comunicazione Beneficiari Assistenza Domiciliare Distrettuale residenti nel Distretto Sociale VT4

Si comunica a tutti i beneficiari del servizio di Assistenza Domiciliare distrettuale  residenti nei 13 Comuni del Distretto VT4 ( Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Capranica, Caprarola, Carbognano, Monterosi, Oriolo Romano, Ronciglione, Sutri, Vejano, Villa San Giovanni in Tuscia e Vetralla) che a decorrere del 01-02-2017 si applicheranno le nuove tariffe orarie come da deliberazione n. 311/2016 del Comune di Vetralla – Capofila del Distretto VT4. In allegato delibera di Giunta Comunale n. 311 del 29-12-2016 e lettera agli utenti del Servizio di Assistenza Domiciliare. Sull’ HOME PAGE alla sezione: RICHIESTA ASSISTENZA DOMICILIARE  si può scaricare la modulistica e le nuove tariffe orarie per l’anno 2017.

Riepilogando,  le tariffe orarie  in vigore a decorrere del 02 Febbario 2017 nei 13 Comuni del Distretto VT4 ( Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Capranica, Caprarola, Carbognano, Monterosi, Oriolo Romano, Ronciglione, Sutri, Vejano, Villa San Giovanni in Tuscia e Vetralla) a carico del cittadino utente, calcolate in base allo strumento ISEE sono:
€ 4,11 /ora esclusa iva al 5% con ISEE fino a € 7.800,00;
€ 5,33/ora esclusa iva al 5% con ISEE fino a € 12.000;
€ 6,39/ora esclusa iva al 5% con ISEE fino a € 22.000;

€ 15,24/ora esclusa iva al 5% con ISEE superiore a € 22.000;


Del. 311-2016;

Comunicazione utenti 2017;

Allegato A tariffe

PostHeaderIcon Proroga Validità soggetti accreditati Albo per l’erogazione dell’Assistenza Domiciliare Distrettuale

Si comunica che con determinazione n. 2424 del 27-12-2016 si è prorogata la validità del’ALBO di cui all’oggetto fino al 30-04-2017. Durante tale periodo sara pubblicato un nuovo bando con per l’accreditamento dei fornitori qualificati per l’erogazione del Servizio di Assistenza Domiciliare così come previsto dal nuovo Regolamento approvato con deliberazione consiliare n. 81 del 01/12/2016.

Si comunica altresì che dal 01-01-2017 verranno applicate le nuove tariffe orarie sia a carico del Distretto VT4 che degli utenti, per incremento del costo complessivo orario,  come stabilito nella deliberazione n. 296 del 15-12-2016.

det_02424_22-12-2016;

DELIB.GC del 15-12-2016 n. 296

Ufficio del Piano VT4

PostHeaderIcon Convocazione Conferenza dei Sindaci

Si comunica ai Sindaci dei Comuni del Distretto VT4, alle OO.SS ed agli Organismi del Terzo Settore che  è convocata la Conferenza dei Sindaci il giorno 9 Novembre dell’anno 2016 alle ore 15.30 presso la Sala Consiliare del comune di Vetralla. I punti all’odg nel documento di seguito allegato.

Ufficio di PIano VT4

Riunione Conferenza VT4

PostHeaderIcon Sostegno all’inclusione attiva (SIA): modalità di trasmissione delle domande all’Istituto

Per le Assistenti sociali operanti nei 13 COMUNI DEL DISTRETTO SOCIALE VT4:

Si segnala la pubblicazione sul sito dell’Inps del Messaggio numero 3451, con il quale l’Istituto precisa le modalità d’invio delle domande per l’accesso ai benefici previsti dal SIA all’Inps da parte dei Comuni, possibile, tra l’altro, mediante acquisizione manuale online, collegandosi alla procedura SIA resa disponibile nella sezione “Servizi Online” – “Enti pubblici e previdenziali” del portale Inps.

Nel messaggio, inoltre, l’Istituto evidenzia che, come da Decreto interministeriale 26 maggio 2016, i Comuni possono operare anche attraverso il sistema SGAte direttamente o per il tramite di enti delegati opportunamente accreditati.

Clicca qui per visualizzare il messaggio numero 3451

PostHeaderIcon Alla cittadinanza del Distretto Sociale VT4: Modulo di domanda per richiesta delle agevolazioni SIA

Negli articoli precedenti si è data l’informazione  del decreto del Governo realtivo agli interventi  “SIA” ( Sistema di inclusione attiva) di contrasto alla povertà. Si invitano pertanto  tutte le famiglie  interessate residenti nei 13 Comuni del Distretto VT4  dei seguenti Comuni di ( Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Capranica, Caprarola, Carbognano, Monterosi, Oriolo Romano, Ronciglione, Sutri, Vejano, Villa San Giovanni e Vetralla)  a visionare gli articoli precedenti. Si rinnova comunque la comunicazione essenziale, ricordando che a decorrere del 2 settembre 2016, tutti i nuclei familiari con i requisiti richiesti ( fare il download di : Come funziona il SIA o leggere gli articoli precedenti o leggere quanto riportato di seguito )  e con un punteggio calcolato di 45 punti ( modalità di calcolo del punteggio lo trovate sempre sul file – come funziona il SIA), possono presentare domanda  preso il proprio Comune di residenza, utilizzando il  modulo che riportiamo nuovamente in allegato, con la possibilità di valutare anticipatamente i requisiti e i punteggi posseduti.


REQUISITI RICHIESTI DALLA FAMIGLIA PER L’ACCESSO AL SIA  (CARTA per l’acquisto di Beni essenziali) e presa in carico dai Servizi Sociali

n sintesi tutti i requisiti di accesso:

BENEFICIARI – REQUISITI-

La richiesta del beneficio viene presentata da un componente del nucleo familiare al Comune mediante la compilazione di un modulo (predisposto dall’Inps) con il quale, oltre a richiedere il beneficio, si dichiara il possesso di alcuni requisiti necessari per l’accesso al programma. Nella valutazione della domanda, inoltre, si tiene conto delle informazioni già espresse nella Dichiarazione Sostitutiva Unica utilizzata ai fini ISEE. E’ importante quindi che il richiedente sia già in possesso di un’attestazione dell’ISEE in corso di validità al momento in cui fa la domanda per il SIA.

Requisiti del richiedente:

  • cittadino italiano o comunitario o suo familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • residente in Italia da almeno 2 anni;

Requisiti familiari: presenza di almeno un componente minorenne o di un figlio disabile, ovvero di una donna in stato di gravidanza accertata (nel caso in cui sia l’unico requisito familiare posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto e deve essere corredata da documentazione medica rilasciata da una struttura pubblica);

Requisiti economici: ISEE inferiore o uguale a 3mila euro;

Non beneficiare di altri trattamenti economici rilevanti: il valore complessivo di altri trattamenti economici eventualmente percepiti, di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale, deve essere inferiore a euro 600 mensili;

Non beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati: non può accedere al SIA chi è già beneficiario della NASPI, dell’ASDI o altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati;

Assenza di beni durevoli di valore: nessun componente deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda;

Per il calcolo del punteggio da conseguire ( minimo 45 punti) si prega di visionare il file ( come funziona il SIA)

UFFICIO DEL PIANO VT4

Allegato n 1:_modulo per la richiesta di accesso ai benefici del SIA;

Allegato: Come-funziona il SIA;

PostHeaderIcon PON Inclusione, Avviso 3 agosto 2016 per l’attuazione del Sostegno per l’inclusione attiva

Data di pubblicazione: 3 agosto 2016
Data di scadenza: 30 dicembre 2016

Pon Inclusione: Avviso Pubblico, pubblicato in data 3 Agosto 2016, per l’attuazione del Sostegno per l’inclusione attiva

Direzione Generale per l’Inclusione e le politiche sociali

Avviso pubblico n. 3/2016 per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Sociale Europeo, programmazione 2014-2020, Programma Operativo Nazionale (PON) “Inclusione”, proposte di intervento per l’attuazione del Sostegno per l’inclusione attiva

Con Decreto n. 229/2016 del 3 agosto 2016 del Direttore Generale della Direzione Generale per l’inclusione e le politiche sociali, dove è incardinata l’Autorità di Gestione del PON Inclusione, è stato adottato l’Avviso pubblico n.3/2016 per la presentazione di progetti a valere sul “PON Inclusione”, Fondo Sociale Europeo, programmazione 2014-2020.

L’Avviso, che prevede una dotazione finanziaria complessiva di 486.943.523,00 euro, è rivolto agli Ambiti territoriali per la realizzazione di interventi di attuazione del Sostegno per l’inclusione attiva (SIA).

Le domande devono essere presentate dai Comuni capofila degli Ambiti territoriali, utilizzando esclusivamente i modelli predisposti dall’Autorità di Gestione e scaricabili dal sito, tramite invio di posta elettronica certificata all’indirizzo dginclusione.div2@pec.lavoro.gov.it a partire dalle ore 12:00 del 1 settembre 2016 ed entro le ore 16:00 del 30 dicembre 2016.

Le azioni ammissibili sono:

AZIONE A -  Rafforzamento dei servizi sociali
AZIONE B – Interventi socio-educativi e di attivazione lavorativa
AZIONE C – Promozione di accordi di collaborazione in rete

Allegati:

Termine di scadenza per la presentazione delle domande: venerdì 30 dicembre 2016 ore 16:00.